topolino del dente

Il primo dentino è caduto!

E da buona madre snaturata, io non c’ero!
Ci ho pensato una vita, da quando – tanti anni fa – vidi in un negozio fiorentino di oggetti di legno una meravigliosa scatolina “porta dentino” e pensavo chissà se potrò andare a comprarla, quando arriverà il momento
Magicamente è andata proprio così: siamo in Italia e da più di una settimana seguivamo i dondolamenti sempre meno lenti del dente (!) quando, il giorno prima di partire per Londra (prima volta che la lasciavo da sola per più di un giorno e una notte, con non poca angoscia, diciamo la verità), mi venne il dubbio. Allora dissi a mia madre: se per caso dovesse cadere in questi giorni, mettile questa sotto al cuscino insieme a qualche centesimo. Le avevo dato una grande moneta di cioccolato, avvolta in una carta dorata splendente perché una volta mia figlia mi aveva detto che la fatina dei denti porta monete luccicanti, ma di euro abbaglianti io, finora, non ne avevo ancora visti.

La reazione d’orrore di mia madre mi fece sorridere, come se di denti che cadono non ne avesse già visti in precedenza! Comunque nascose il monetone in un cassetto e disse “va bene”. Puntualmente, la mattina dopo, il dente se ne andò e quando me lo raccontò, per telefono, mi disse anche che la fatina l’avrebbe preso lasciando in cambio i soldi. Quindi mia madre, più tardi, mi chiese: ma il dente, rimane sotto al cuscino o scompare?!
Eh, se lei dice che scompare, facciamolo scomparire. Che ne so io…
Appena rientrata, e celebrato quel buchetto fra gli incisivi già abbastanza separati di per sé, le chiesi spiegazioni. E ancora una volta mi trovai a sentire le budella che si attorcigliano per via di quella dannata educazione gender che in certi paesi, purtroppo, è ancora molto, troppo forte.

Quindi la storia è questa: la maestra ha spiegato ai bambini che quando cade il primo dentino, se sei femminuccia arriva una fatina che si prende il tuo dente in cambio di una moneta;
se sei un maschietto invece, arriva un topolino che fa esattamente la stessa cosa.
E io mi domando, ancora una volta, MA PERCHE’?!
Perché la fata non può entrare in camera di un maschio? Perché la femmina deve aver paura di mostrare il pigiama a un topo?

Perché tutte queste differenze anche laddove, davvero, non ce ne sarebbe bisogno?
Vi prego, datemi le vostre risposte e/o idee perché io ho solo molti altri dubbi in merito,

che non esiterò certo a proporvi alla prossima occasione!

Resultado de imagen para topo o fata del dente?

 

Annunci