Da una bella discussione su allattamento e svezzamento nata sulla nostra pagina facebook, è venuta fuori un’idea altrettanto bella: aprire un “angolo ricette” qui sul blog.

Mandateci le vostre ricette da ogni parte del mondo e così potremo godere tutti di una varia cucina internazionale! Mandatene tante per mantenere vivo il nostro angolo e renderlo un appuntamento fisso.
La prima, semplicissima, ve la dò subito:

CAMOTE REBOZADO alla peruviana

INGREDIENTI:
camote (detto anche “patata dolce“)
formaggio fresco
uovo
farina
acqua
sale
olio per friggere

PREPARAZIONE:
Lessate il camote in acqua e sale.
Sbucciatelo e tagliatelo a fette piuttosto spesse. Tagliate il formaggio in fette della stessa misura delle rondelle di camote. Prendete due rondelle di camote e farcitele con una bella fetta di formaggio. Preparate una pastella per friggere con acqua, farina e sale. Scaldate l’olio e friggete le varie rondelle ben impregnate con la pastella.
Questo piatto, che è un pò secco, si accompagna bene con un’insalata di pomodori, cipolla e ravanelli.
E naturalmente riso bianco, immancabile in Perù! 🙂

E ora due notizie sul camote:

si tratta di un umile tubercolo in grado di prevenire il cancro allo stomacoproblemi al fegato e con proprietà antiossidanti; è il settimo prodotto più coltivato al mondo per i suoi valori nutrizionali, contiene più betacarotene di qualunque altro alimento ed in Africa è chiamato “cilera abana”: protettore dei bambini. In Giappone si coltiva camote ogni volta che un campo di riso viene distrutto da un tifone.

Esiste la variante a “polpa arancio“, che contiene vitamine A e C, ferro e potassio, e quella a “polpa viola” (è proprio viola!) dichiarato capace di riardare l’invecchiamento grazie alle sue proprietà antiossidanti.
Si considera un ottimo supplemento per le persone con problemi di denutrizione.

Annunci