Domenica scorsa abbiamo partecipato ad una bella conferenza su Pachamama e mondo andino, e naturalmente c’era anche la mia bambina!

All’inizio l’avevo lasciata a casa con i nonni perchè io dovevo controllare il proiettore ecc.,dato che avrebbero presentato anche i miei video 🙂
poi, una volta che niente era a posto ma la conferenza era già iniziata, sono corsa a casa a prenderli tutti.

Quando siamo arrivati in teatro la sala era in silenzio, le persone attente e le uniche voci erano quelle che venivano dal palco, ma pare che la mia gordis ami stare al centro dell’attenzione, o per lo meno ama parlareparlareparlare…così ha iniziato a ribattere, con la sua vocina ad ultrasuoni ed un linguaggio molto simile al quechua
anche se mi faceva morire dal ridere, forse disturbava. Quindi l’ho presa e siamo uscite ed ho scoperto che non era l’unica minorenne presente: in una sala attigua c’erano anche Pietro e la piccola Olivia (2 anni poco più), due fratellini meravigliosi che giocavano con il babbo correndo qua e là, mentre la mamma era seduta piantata in prima fila ad ascoltare gli insegnamenti della Madre Terra.

E’ stato come un flash: rendersi conto che queste creature sono il nostro futuro, che questa stessa Terra sarà in mano loro e che spetta anche a noi genitori insegnargli a rispettarla ed amarla, così come stiamo cercando di imparare a fare.
Spero davvero che tutte queste piccole, grandi cose siano passi nella giusta direzione e che ci siano sempre tante mamme con il desiderio di condivedere la loro crescita continua anche con i propri figli.
Grazie mamma Silvia!

E naturalmente faccio vedere anche a tutti voi la mia ulima fatica video 🙂

Annunci